0 mobile logo

Utilizzo carbone attivo in acquario

By Superuser in Gestione Acquario Tecnica Trattamenti on 09/02/2017 - No Comments

Si usa il termine carbone attivo per indicare una sostanza solida (normalmente di colore nero) formata per la maggior parte di Carbonio. La forma solida del Carbonio è altamente porosa cioè formata da micro fori, che gli permettono di assorbire sostanze di vario genere. Questo assorbimento di sostanze viene attivato grazie alla riduzione delle dimensioni delle particelle di Carbonio tramite un processo chiamato micronizzazione che ne aumenta la porosità. Più viene micronizzato più avremo un carbone attivo duraturo e con maggior poteri di assorbimento; per questo in commercio troviamo oltre al “carbone attivo”, anche la variante “carbone super attivo”. Il carbone …

Read More
featured image

Acqua osmosi: cos’è e come si produce

By Superuser in Gestione Acquario Tecnica on 07/02/2017 - No Comments

L’acqua di osmosi o acqua osmotica è in poche parole, acqua alla quale vengono sottratti tutti i sali disciolti in essa tramite un processo chiamato osmosi inversa (sigla inglese R.O.), che prevede una filtrazione a pressione attraverso una membrana in materiale sintetico, permeabile soltanto alle molecole dell’acqua. L'acqua osmotica quindi viene prodotta da un impianto a bicchieri che si basa sul principio dell'osmosi inversa appena spiegato. L’acqua osmotica viene utilizzata in acquario, miscelata con quella di rubinetto (o prefiltrata), per regolare la durezza ed aggiustare i valori per renderli più idonei, in certi casi, ai pesci ospitati. È possibile utilizzare, in alternativa …

Read More
featured image

Allevamento e riproduzione Mikrogeophagus Ramirezi

By Superuser in Scheda allevamento pesce on 31/01/2017 - No Comments

Questa piccola guida la consigliamo a chi vuole allevare nella maniera corretta un ciclide nano di cui si parla molto: il Mikrogeophagus Ramirezi. Partiamo dai valori dell’acqua di allevamento. Essendo un ciclide nano sud americano, per star bene ha bisogno di acqua calda (il range è 25/30°C), tenera (cioè con valori di KH e GH moderati) e acida/neutra (cioè con pH minore o uguale al 7). Nessuno ne vieta l’allevamento in acqua dura ed alcalina ma evidentemente il pesce non si troverà in un ambiente a lui ottimale. Il Mikrogeophagus Ramirezi occupa prevalentemente il livello basso della vasca e, come la maggior parte …

Read More

Come si utilizza il filtro esterno?

By Superuser in Gestione Acquario on 24/01/2017 - No Comments

Questa è una piccolissima guida utile a chi si avvicina per la prima volta al filtro esterno per acquario. Precisiamo subito l’importanza del filtro! È la componente del nostro ecosistema sommerso più importante che deve sempre essere mantenuta efficiente e funzionante. Se vuoi capire cosa intendiamo per efficiente e funzionante, leggiti questo articolo. La quasi totalità dei filtri esterni si compone di 2 parti: i tubi (che servono a portare l’acqua dall’acquario al filtro e viceversa) e il corpo filtro che normalmente viene posizionato sotto all’acquario. Il corpo filtro si divide a sua volta in due parti: testa e secchio. Nella testa …

Read More

L’acqua di rubinetto va bene per l’acquario?

By Superuser in Gestione Acquario Tecnica on 09/01/2017 - No Comments

Questa è la domanda che tutti almeno una volta, da quando acquistiamo l’acquario, ci poniamo. Per inquadrare che tipo di acqua esce dal nostro rubinetto è sufficiente acquistare 2 test a reagente: pH, Kh; sono dei pratici liquidi che a contatto con l’acqua cambiano colore indicandone la tipologia. Leggi questo articolo se vuoi capire di più sui valori base da misurare per una corretta gestione dell’acquario. Non tutte le acque di rubinetto sono uguali, anzi! È quindi sbagliato chiedersi se è possibile usare la propria acqua di rubinetto senza prima averne capito le caratteristiche. Chiarito questo punto fondamentale, consigliamo di stabulare (ossia far …

Read More

Come fare per scegliere un acquario?

By Superuser in Gestione Acquario on 04/01/2017 - No Comments

Questa brevissima guida ha lo scopo di chiarire in estrema sintesi, gli aspetti principali a chi si approccia per la prima volta alla gestione di un acquario o a chi vuole capire “la quadra” delle basi per la corretta conduzione di un piccolo ecosistema acquatico. Possiamo iniziare quindi dall’elemento protagonista: l’acqua. Anche se potrebbe sembrare uguale per tutti, l’acqua ha caratteristiche diverse per ogni zona d’Italia. Proprio per questa ragione non possiamo usare direttamente la nostra acqua di rubinetto per ospitare tutti i pesci in commercio. Ogni pesce proviene da una zona diversa del mondo quindi necessita di un’acqua quanto più possibile …

Read More

Il picco di Nitriti

By Superuser in Gestione Acquario on 16/08/2016 - No Comments

Per picco di nitriti (NO2) si intende un particolare momento nella gestione di un acquario, dove abbiamo una concertazione molto alta di nitriti che normalmente, invece, dovrebbero essere non rilevabili con i test a reagenti. Quando avviamo per la prima volta l'acquario, si innescano delle reazioni che portano alla formazione dei batteri che poi saranno essenziali per la corretta gestione e salute dei pesci. Come hai letto in questo articolo, il filtro ospita batteri chiamati Nitrosomonas e Nitrobatteri. I primi (produttori di NO2), hanno una velocità di riproduzione nettamente superiore ai secondi quindi, circa a cavallo della 3° e la 4° settimana …

Read More
featured image

Il ciclo dell’Azoto

By Superuser in Gestione Acquario on 12/08/2016 - No Comments

Il ciclo dell’Azoto è il processo chimico di decomposizione della materia organica, con finale riassorbimento di sostanze che all’inizio erano tossiche ma grazie a batteri e microorganismi diventano innocue per i nostri pesci. Proprio questi batteri e microorganismi sono ovunque (in un ambiente non sterilizzato) e quando trovano materia organica (mangime, flora morta, feci, deiezioni dei pesci, …) iniziano a lavorarci scomponendone gli elementi chimici che la compongono. L’elemento chimico che si trova in più alte concentrazioni nella materia organica è senza dubbio il Carbonio (simbolo chimico C) che dopo la prima decomposizione, si lega con l’Ossigeno (simbolo chimico O) formando …

Read More

Utilizzo della torba in acquario

By Superuser in Gestione Acquario Tecnica on 11/08/2016 - No Comments

La torba è una materia organica granulosa che rilascia acidi, essendo lei stessa molto acida, piuttosto deboli ma che aiutano ad abbassare il valore di pH in acquario. La si può utilizzare direttamente in vasca, mettendola in una rete in modo che non esca, piazzandola nelle zone più nascoste (motivi estetici). La si può mettere nel filtro anche se lo consigliamo in quanto l’abbassamento di pH potrebbe avvenire in modo troppo repentino per i pesci oppure la si può utilizzare nel recipiente dove prepariamo l’acqua per il cambio acqua (metodo consigliato). Ha il potere di assorbire una parte di KH quindi consigliamo …

Read More
featured image

Rapporto KH/pH

By Superuser in Gestione Acquario Tecnica on 11/08/2016 - No Comments

Se stai leggendo questo articolo è perché conosci l’importanza della misurazione dei valori chimici in acquario. Se non ne sei a conoscenza niente paura, ti consigliamo questo breve articolo che ti farà luce sui 4 principali valori chimici che ti conviene misurare per avere pesci longevi e in salute. KH e pH, sono più legati di quanto si possa pensare. Prendete come verità assoluta la seguente frase: più il valore di KH sale, più sale il valore di pH. Ed il contrario: più il valore di KH è basso, più il valore di pH dovrebbe essere basso. Uso il dovrebbe perché …

Read More